Costruzioni web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                              cookie policy

A+ A A-

Pure Power, efficacia filtrante da Bosch Rexroth

  • Pubblicato in News

Bosch Rexroth, ha lanciato una nuova tecnologia di setto filtrante denominata Pure Power. Questo filtrante si avvale di materiali e design costruttivi tecnologicamente avanzati (6 livelli), per proteggere gli impianti idraulici, riducendo i costi operativi di gestione. La novità Pure Power sarà adottata come standard su tutte le taglie oggi commercializzate.

L’80% dei guasti di un impianto oleodinamico è dovuto alla presenza di liquido contaminato; quindi le particelle contaminanti devono essere trattenute attraverso dei setti filtranti appositamente sviluppati. Le sempre maggiori sollecitazioni del fluido insieme al crescente utilizzo di olii minerali biocompatibili privi di ceneri e zinco, rendono necessaria la presenza di un setto antistatico in grado di favorire la conducibilità elettrica del filtro.BOSH interna

La corretta combinazione di setti filtranti realizzati in fibra di vetro consente un incremento della capacità di accumulo ed elevate percentuali di ritenzione (valore ß). Il parametro ß indica in che misura il setto è in grado di trattenere particelle di una determinata grandezza e di conseguenza la sua efficacia filtrante.
Secondo la norma ISO 16889, i valori ß del nuovo materiale sono abbondantemente superiori al 200 (valore limite che identifica una filtrazione di profondità). Grazie a questo nuovo setto filtrante, gli utilizzatori possono accrescere sensibilmente il grado di pulizia del proprio impianto idraulico e di conseguenza ottenere una riduzione dei malfunzionamenti, e un complessivo incremento delle prestazioni.

Gli elementi filtranti di Pure Power sono dotati di un setto antistatico addizionale che garantisce una maggiore conduttività elettrica tra l’olio e il materiale filtrante, riducendo così il rischio di carica e scarica elettrostatica all’interno del filtro.

Infine, il nuovo filtrante aumenta la capacità di accumulo delle impurità assorbendo fino al 50% di particelle in più prolungando la durata utile del componente.

Leggi tutto...

Rolf Najork nuovo presidente del cda di Bosch Rexroth

  • Pubblicato in News

Dal primo febbraio Rolf Najork (53 anni) sarà presidente del Consiglio di Amministrazione di Bosch Rexroth assumendo la responsabilità dello sviluppo della società. Contestualmente, il predecessore Karl Tragl lascerà per nuovi progetti professionali.

Rolf Najork entra in Bosch Rexroth lasciando la posizione di managing director in Heraeus Holding con responsabilità di produzione, acquisto e sviluppo. In passato, Najork ha ricoperto diversi incarichi dirigenziali in ambito tecnico per Ford e Getrag, dopo aver completato gli studi di ingegneria meccanica all’Università RWTH di Aachen. In qualità di membro del team di gestione della divisione Automotive della Schaeffler ha diretto le unità operative di eMobility, Meccatronica e Trasmissioni R&D.

“Ringraziamo Tragl per il grande impegno profuso nei diversi incarichi che ha ricoperto durante l’esperienza in Bosch Rexroth”, ha sottolineato Werner Struth, presidente del consiglio di Sorveglianza. “Ha contribuito notevolmente alla creazione del settore Industry 4.0 in azienda, alla diffusione di Bosch Rexroth in mercati emergenti quali l’Africa, e all’implementazione di importanti progetti con grande successo. Bosch Rexroth augura quindi il meglio a Tragl per i suoi futuri impegni. Con Najork, l’azienda guadagna un professionista altamente qualificato, che porrà la sua grande esperienza al servizio della nostra divisione industriale”.

www.boschrexroth.com/it

Leggi tutto...

Bosch Rexroth e la lotta ai consumi

  • Pubblicato in Prodotti

L’instabilità in molti rami del settore macchine movimento terra proseguirà almeno per la prima metà del 2013. “Soprattutto nel mercato principale, quello cinese, continuiamo a confrontarci con una domanda molto mutevole”, ha dichiarato Peter Dschida, Direttore Vendite per il Branch Management Applicazioni Mobili di Bosch Rexroth. Dschida prevede sviluppi positivi dal Nord America e dalla regione asiatica. Sul mercato europeo, invece, probabilmente continuerà a pesare la crisi dell’area Euro.
Attualmente, in primo piano vi è l’imminente inasprimento dei valori delle emissioni, e l’aumento globale dei costi del carburante. “Mai come oggi i costi d’esercizio hanno giocato un ruolo tanto decisivo”, afferma Peter Dschida. Nonostante le normative sulle emissioni più severe e i maggiori costi del carburante, i clienti si attendono dai costruttori una macchina operatrice flessibile e pratica al tempo stesso. “Un connubio di obiettivi realizzabili soltanto con tecnologie innovative”, come ha sottolineato Dschida.

Bosch Rexroth supporta i costruttori con una gamma di prodotti completa e sistemi personalizzabili, che consentono di sviluppare nuovi modelli o di riequipaggiare serie di macchine già esistenti. Le soluzioni sono concepite in modo da essere integrate, grazie al design compatto, nei vari modelli e nelle varie categorie di veicoli. In tale ottica il concetto di Rexroth 4EE (Rexroth for Energy Efficiency) aiuta i costruttori a sfruttare in modo efficiente l’energia. Con la filosofia 4EE, Bosch Rexroth ha elaborato un proprio approccio sistemico che comprende lo sviluppo di nuove soluzioni per le macchine. Tale approccio utilizza 4 leve d’intervento. Ci si concentra innanzitutto sull’effettivo fabbisogno energetico (Energy System Design). L’impiego di prodotti e sistemi ad alta efficienza energetica (Efficient Components) consente uno sfruttamento ottimale dell’energia, migliorando così il rendimento. Ove possibile si progettano sistemi di recupero di energia altrimenti dissipata (Energy Recovery) e di regolazione proporzionale al fabbisogno (Energy on Demand), ad esempio grazie all’inserimento di componenti solo quando necessari.

Leggi tutto...

Triton acquista il pneumatico di Bosch Rexroth

  • Pubblicato in News

L’ investitore scandinavo-tedesco Triton acquisirà il business globale della pneumatica di Bosch Rexroth (Rexroth Pneumatics). Gli accordi sono stati firmati. L’acquisizione è soggetta all’approvazione delle autorità antitrust.
“Triton possiede una grande esperienza nel posizionare con successo nel mercato piccole e medie imprese. Con questa operazione, stiamo compiendo un ulteriore passo coerente e logico verso la garanzia di uno sviluppo duraturo del nostro business pneumatico,” ha commentato Karl Tragl, Presidente di Bosch Rexroth. Negli ultimi anni, Bosch Rexroth ha sviluppato con successo questo business e gettato le basi necessarie per permettere a Bosch Pneumatics di guadagnare quote di mercato fuori dalla Factory Automation. Agli inizi di Febbraio 2012, Bosch Rexroth ha annunciato l’intenzione di vendere il proprio business pneumatico, spiegando come questo avrebbe consentito all‘azienda di cogliere ulteriori opportunità di crescita a lungo termine non legate strettamente al settore Factory Automation in cui Bosch Rexroth è attiva.
Peder Prahl, Direttore dei General Partner dei fondi Triton, ha espresso il suo ottimismo riguardo l’acquisizione del business pneumatico di Bosch Rexroth: “Rexroth Pneumatics ha la possibilità di beneficiare della crescita del mercato guidata da una crescente tendenza mondiale verso l'automazione. Siamo sicuri che l'investimento mirato consentirà alla società di operare con successo come entità indipendente.”
Fondato nel 1997, il fondo Triton investe in imprese di medie dimensioni operanti soprattutto in Scandinavia e in Nord Europa con sede in Germania, Svizzera, Austria, Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia; Triton si concentra sul business industriale, servizi alle imprese, settori sanitario e di consumo. Triton sostiene il management per rafforzare il portafoglio delle aziende attraverso un miglioramento duraturo dei processi e delle strutture operative. La filosofia di investimento di lungo periodo pone le basi per l'attuazione di tali miglioramenti. Tra gli investitori dei fondi Triton vi sono diversi fondi pensione, compagnie di assicurazione, fondi sovrani e fondi di dotazione. Triton è impegnata nel rispetto dei "Principi per l'investimento responsabile" delle Nazioni Unite. Rexroth Pneumatics impiega oltre 2,100 collaboratori nel mondo, con stabilimenti produttivi a Laatzen (Germania), Lexington (U.S.), Wujin (Cina), Eger (Ungheria), e Bonneville (Francia). Dal giugno 2013, opera come Business Unit indipendente all'interno di Bosch Rexroth

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente